MASON EWING: ” I BAMBINI E I DISABILI, DIVENTERÒ UN RIFERIMENTO PER LORO IN TUTTO IL MONDO!”

Mason Ewing, l’imprenditore francese di cui vi ho parlato nel mio ultimo articolo, sarà in Italia tra pochissimo. Il suo scopo: quello di includere anche il nostro paese nei suoi innumerevoli progetti, a cominciare da quelli umanitari.

BEBÈ MADISON, nuove tee-shirt

Siamo davvero impazienti di conoscerlo! Nel suo fare impresa Mason Ewing ha come primo obiettivo la solidarietà! Verso i disabili e verso i bambini bisognosi. Ovunque si sia recato per lavoro nel mondo, la sua opera umanitaria non si è fatta attendere. In uno dei suoi messaggi, mi scrive: vorrei diventare ambasciatore in Italia e nel mondo di tutte le persone portatrici di handicap che vogliono entrare nel mondo artistico o nella moda, lanciando il concetto del rapporto tra moda, cinema e disabilità. E aggiunge: l’Italia sarà il primo paese a fare questo! E in Italia Mason vorrebbe anche adottare dei bambini, visitare alcuni orfanotrofi e portare il suo sostegno. Ci sono bambini maltrattati, abbandonati, che non hanno una famiglia e anche con handicap. Io vorrei portare loro tanto amore e speranza! Vorrei diventare un giorno un riferimento per loro, nel mondo intero ed anche in Italia!

Con una sfilata suggestiva a bordo di una chiatta ormeggiata sulla Senna, Mason Ewing lancia nel 2016 la sua linea di tee-shirt BEBÈ MADISON, concepita per gli ipovedenti, che attraverso la scrittura in braille possono riconoscere il colore del capo, ma anche individuare il tipo di attività svolta dal bimbo (gioco, sport..). Contestualmente, annuncia anche la creazione di SOS MADISON INTERNATIONAL, l’organizzazione umanitaria che raccoglie fondi per aiutare bambini e disabili in tutto il mondo ed alla quale va parte dei ricavati delle società di Mason.

sos madison international di Mason Ewing

La collezione di alta moda ESPOIR POUR L’AVENIR è un successo mondiale con sfilate in Francia, Canada, Camerun, Saint Martin e Martinica e raccoglie fondi per gli orfani e diversi orfanotrofi.

La collezione di alta moda ESPOIR POUR L'AVENIR

Mason Ewing - collezione di alta moda ESPOIR POUR L'AVENIR

L’anno scorso (2018), Mason, insieme alla sua squadra, ha messo a punto un bel progetto in Camerun, suo Paese d’origine. Donazioni per una scuola e per un orfanotrofio di Yaoundé. Mason e i suoi, inizialmente partiti per girare il lungometraggio COUP DE FOUDRE À YAOUNDÉ, sono stati invitati a visitare la scuola pubblica di Emana. Accolti da alunni e insegnanti nel migliore dei modi, con gioia, canti e grandi sorrisi, hanno constatato la mancanza di materiale scolastico, l’assenza di libri, di computer, di una biblioteca, il gran numero di alunni (circa 800) rispetto alla presenza di soli 7 insegnanti (che tra l’altro lavorano praticamente senza percepire uno stipendio) ed una sola lavagna per tutti gli alunni. Insomma una situazione davvero difficile, nonostante la quale, gli studenti sono contenti di frequentare la scuola, ritrovarsi con i loro compagni perché attraverso lo studio sognano un futuro migliore.

Oggi, grazie a SOS MADISON INTERNATIONAL, centinaia di donatori sono stati coinvolti in Francia e altrove, a partire da tre grandi complessi scolastici privati, La Preséntation de MarieJeanne d’Arc e l’ISCOM. Oltre a migliorare le condizioni di lavoro per gli studenti della scuola di Emana e quindi il livello educativo e sanitario, l’associazione di Mason ha raccolto fondi anche per un orfanotrofio di Yaoundé. Inoltre si è creata una forte sensibilizzazione degli studenti francesi venuti a contatto con questa realtà scolastica camerunense, cosicché molti di loro si sono resi disponibili  a dare il proprio contributo attraverso uno scambio di corrispondenza e magari anche dei futuri incontri con gli alunni di Yaoundé.

Mason Ewing sostiene l'orfanotrofio di Yaoundé Cameroon

Di recente Mason è stato in India e contestualmente ai suoi progetti lavorativi, ha visitato un orfanotrofio nella città di Navi Mumbai, Rays of Hope, al quale ovviamente non ha mancato di assicurare il suo sostegno. Ovunque arrivi, l’angioletto BEBÈ MADISON fa sentire la sua presenza e ormai si sta facendo strada anche a livello internazionale.

Mason Ewing sostiene l'orfanotrofio Rays of Hope a Navi Mumbai India

In Francia tutti lo conoscono e lo sostengono. Nella moda, nello sport e soprattutto nel mondo del calcio. A partire da personaggi come Emmanuel Petit, Bruno Bellone, Alioune Touré, Youssef Oubaïd, Luis Fernandez, Luis Ferrer, Frédéric Dobraje, Bachir Néhar, recentemente, anche i club del Monaco e del Paris Saint Germain si sono uniti a Mason ed alla sua causa.

Prossimamente in uscita anche il libro autobiografico di Mason Ewing, LES YEUX DU DESTIN, toute la vérité, rien que la vérité… Tutto il ricavato andrà ovviamente ad SOS MADISON INTERNATIONAL. Che dire, non vediamo l’ora di comprarlo per contribuire anche noi alla più che giusta causa umanitaria e di leggerlo per immergerci in questa storia incredibile ed ahimé molto dolorosa.

In rapida ascesa BEBÈ MADISON sta arrivando anche in Italia e speriamo vivamente che pure qui raccolga consensi e sostegno da ogni parte! Aiutiamolo a farsi conoscere! Seguiamo il suo esempio e magari facciamolo volare ancora più in alto!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*